Due nuove opportunità museali: il MASC di Sala Consilina e l’Antiquarium di Sapri

MASC – Museo Archeologico Sala Consilina

La nostra sete di conoscenza ci ha portati a Sala Consilina, una città in provincia di Salerno, a pochi passi dal Golfo di Policastro. Nel centro della città, fra piccole stradine e ospitali abitanti, sorge un convento seicentesco dei Cappuccini con la sua chiesa, ormai sconsacrata.

Il convento è completamente ristrutturato, mantenendo il suo fascino antico ed è oggi il Polo Culturale Cappuccini, centro di eventi culturali di vario genere. Inoltre è la sede di un importante museo archeologico: il Museo Archeologico di Sala Consilina, ovvero il MASC.

Leggi tutto “Due nuove opportunità museali: il MASC di Sala Consilina e l’Antiquarium di Sapri”

Un’immagine dal passato

Raro reperto di arte mobiliare rinvenuto a Torraca (SA)

La pietra pesce di Torraca (SA). Foto E. Vaiano

Di recente, ricercatori e studiosi locali hanno effettuato un importante rinvenimento in località Grottoni di Torraca. Questa zona calcarea del comune cilentano va rivelando aspetti geologici ed archeologici di estremo interesse, la cui reale portata solo ricerche approfondite potranno definire. Gli autori del ritrovamento (Enzo, Francesco Maria, Tiziano, Vincenzo e Giuseppe) hanno informato la Soprintendenza archeologica della Campania, prendendo in custodia il reperto rinvenuto.

Leggi tutto “Un’immagine dal passato”

La “Preta ru’ Mulacchio”, un’opera millenaria fra scienza e magia nel Cilento

Preta ru’ Mulacchio, ingresso al sentiero

La “Preta ‘ru mulacchio” è, letteralmente, la pietra del figlio illegittimo: ma cos’è esattamente? Per scoprirlo, andiamo sul Monte della Stella (1131 m s.l.m.), che fa parte del massiccio montuoso posto tra il Tirreno e la valle dell’Alento, a Sud di Agropoli e all’interno del Parco Nazionale del Cilento Vallo Di Diano e Alburni.

Un luogo ameno, la cui mistica bellezza si fonde ad un panorama mozzafiato. Non a caso, nei pressi della vetta è ubicato il Santuario della “Madonna della Stella”, di origine medievale, molto venerato dagli abitanti della zona.

Leggi tutto “La “Preta ru’ Mulacchio”, un’opera millenaria fra scienza e magia nel Cilento”

Ricerca e memoria Sapri e Golfo di Policastro

Il libro “Ricerca e memoria”

Le bellezze naturali, il paesaggio, i beni culturali presenti sul territorio del Golfo di Policastro, le dinamiche e le ibridazioni non sono sufficienti ad esaudire la brama dell’istanza storica del professore Felice Cesarino.

L’autore della Scimmia Ambiziosa propone sempre con un autentico “spirito di servizio” culturale congiunto e corroborato dall’affetto per il proprio territorio un risveglio d’interesse per il Patrimonio archeologico e  storico di Sapri e l’intero comprensorio. Leggi tutto “Ricerca e memoria Sapri e Golfo di Policastro”

L’archeologia isotopica

La baia di Sapri

Il Golfo di Policastro è un’insenatura del mar Tirreno meridionale che bagna le coste di tre province, quella di Salerno in Campania, di Potenza in Basilicata e di Cosenza in Calabria. Prende il nome dalla cittadina di Policastro Bussentino, l’antica Pixous della Magna Grecia e successivamente nota come Buxentum in epoca romana.     Abbraccia 37 comuni, ma i principali sono: Leggi tutto “L’archeologia isotopica”

L’enigma dell’orecchio

La perfezione e la complessità dei nostri organi principali spesso non ci fanno pensare all’importanza di quelli più piccoli e che usiamo considerare meno rilevanti: come l’orecchio. Recenti scoperte hanno portato gli scienziati a rivalutare la funzione di questo piccolo apparato osseo, che è risultato straordinariamente rilevante per lo studio dell’evoluzione Leggi tutto “L’enigma dell’orecchio”